« « | » »

Il corso è volto ad illustrare le tecniche e gli stili impiegati dai disegnatori italiani tra il XIV e il XVI secolo.

In accordo con le prescrizioni del Libro dell’arte  di Cennino Cennini (inizi del XV secolo), saranno eseguiti dai corsisti tutti i passaggi necessari alla realizzazione di uno o più disegni nelle seguenti tecniche:

1)    carboncino

2)    pietra rossa

3)    pietra nera

4)    penna e inchiostro

5)    acquarello (colori all’acqua sia opachi che trasparenti)

6)    punte metalliche (piombo e argento)

I supporti saranno anch’essi conformi a quelli menzionati nei ricettari antichi (pergamena, carta di straccio, carta preparata di varie tinte).